Il mistero dei gioielli Chopard nel film “Diana”

gioielli chopard film diana naomi watts

Ricordate quello che vi ho detto sui gioielli che Tiffany ha realizzato per il set de “Il Grande Gatsby”? Lo so, erano pezzi da sogno! E anche Chopard non è stato da meno nel film “Dianadedicato agli ultimi anni di vita della Principessa del Galles, in questi giorni nelle sale.

Il mito di Lady Diana

Purtroppo sappiamo tutti che non c’è stato alcun happy-end per la bella Diana e quel tragico incidente stradale a Parigi il 31 agosto 1997 ha stroncato qualsiasi possibilità di sperare in un e vissero felici e contenti.

Ma Lady D si conferma un personaggio femminile ormai diventato un’icona leggendaria, tanto che diversi critici cinematografici trovano che Naomi Watts -attrice protagonista del film- non sia all’altezza della Diana originale.

Somiglianze a parte, converrete che non ci sia espiazione migliore, per ogni donna che si rispetti, che piangere di fronte alle disgrazie emotivo-sentimentali di un’altra donna, soprattutto quando si parla di matrimoni infelici, terzi incomodi, tradimenti e amanti vari. Ammettiamolo, è una via di mezzo tra la consolazione per non essere le uniche sfigate del pianeta e la catarsi completa nelle tragedie altrui. Insomma, una tentazione alla quale è difficile resistere!

Se poi la donna in questione è una principessa vera, con un regno vero, un vero look anni ’90 -capelli compresi- e meravigliosi gioielli Chopard da indossare, diventa difficile distinguere il sogno dalla realtà.

I gioielli Chopard sul set del film

Lo sa bene Chopard che, insieme alla costumista del film Jordan Day, ha selezionato non solo orologi e gioielli della sua collezione Happy Diamonds, ma anche creazioni di alta gioielleria.

gioielli chopard film diana orologio diamanti happy diamonds

Sono modelli dal gusto raffinato ed elegante, con un design pulito e impreziosito da importanti carature di brillanti e pietre preziose.

La maison di lusso ginevrina ha realizzato gli orecchini con zaffiri ovali e diamanti ispirandosi al famosissimo anello di fidanzamento che il Principe Carlo regalò alla Principessa. Avete capito bene, sto parlando di quell’anello che ora è all’anulare sinistro di Kate Middleton! Speriamo che a lei porti più fortuna.

gioielli chopard film diana naomi watts orecchini diamanti zaffiri collier brillanti

Per non parlare del collier in oro bianco con ben tre file di 92 diamanti che Chopard ha creato per il film. O ancora, il collier con diamanti taglio cuscino e goccia, roba da regine o quasi!

diana gioielli chopard naomi watts collier diamanti orecchini brillanti

Naomi Watts indossa anche un paio di orecchini pendenti con perle grigie e brillanti e, nella serata che si conclude con il fatidico incidente stradale, porta ai lobi orecchini Chopard con brillanti.

diana gioielli chopard naomi watts orecchini diamanti incidente

Una domanda nasce, a questo punto, spontanea: Lady D indossava veramente tutti questi gioielli Chopard? E’ davvero morta indossando quegli orecchini?

Così, giusto per saperlo, perchè se si va al cinema a guardare una storia vera forse ci si aspetta che sia una riproduzione fedele della realtà.

I gioielli indossati dalla vera Lady D

Ho fatto un po’ di ricerche e il risultato è stato sorprendente: Chopard non ha replicato gioielli realmente indossati dalla Principessa, piuttosto ha selezionato alcuni suoi modelli che avrebbero potuto incontrare il gusto di Lady D.

Avrebbero potuto, certo, ma nella vita reale li ha scelti davvero? Ormai mi conoscete, devo sempre andare fino in fondo soprattutto quando mi sembra che ci sia un mistero da svelare. Un’inguaribile secchiona, touchè!

Ho continuato ad indagare e ho scoperto un’interessante intervista della co-Presidente di Chopard Caroline Scheufele al New York Times. Indovinate un po’? Pare che Lady D possedesse forse solo un paio di gioielli della maison ginevrina! E la co-Presidente non solo non sa quali siano, ma probabilmente non sono stati scelti neanche dalla Principessa direttamente: è stato il Principe Carlo a recarsi nella boutique Chopard!

Ma non è finita qui. Scavando ancora ho trovato che secondo il giornale inglese The Telegraph alla Principessa del Galles piacesse indossare le creazioni del famosissimo gioielliere americano Harry Winston e di Garrard, i gioiellieri della Corona. E proprio sul catalogo di Garrard Lady D scelse il suo anello di fidanzamento con 14 brillanti intorno ad uno zaffiro ovale, adesso al dito della Duchessa di Cambridge (Kate, per intenderci!).

lady d film diana gioielli chopard naomi watts harry winston

So a cosa state pensando: ma allora perchè i gioielli per il film sono stati selezionati da Chopard tra le proprie creazioni?

Facile: Chopard è avvezzo al mondo delle star, basti pensare che è il partner ufficiale del Festival di Cannes per il quale realizza la Palma d’oro! Aggiungeteci poi che la maison ginevrina non è nuova a imprese cinematografiche, già in passato ha collaborato sul set di “Elizabeth: The Golden Age”, “Nine”, “Basic Instict 2” e “Midnight in Paris”.

Non siete ancora soddisfatti? Detto fatto, nell’intervista al New York Times la co-Presidente di Chopard ha spiegato qualcosa di ancora più illuminante. Dopo l’uscita dei film cui collabora, la maison organizza delle pre-premiere per i suoi clienti in uno dei luoghi in cui viene lanciata la pellicola e mostra i gioielli utilizzati. Le creazioni restano poi a disposizione per due-tre settimane nella boutique Chopard così possono essere comprati da chi vuole possedere proprio la collana o gli orecchini indossati sul set.

E nel caso in cui, invece, lo spettatore non fosse già un cliente di Chopard o non sapesse che i gioielli sono suoi? Nessun problema: c’è una scena del film in cui Lady D viene assediata dai paparazzi, guarda un po’, giusto all’uscita da una boutique Chopard. Che dire, un piccolo “cammeo” per una grande pubblicità!

Mistero svelato, non trovate??

Tempo di lettura: 4 minuti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *