Come scegliere i bracciali

come scegliere i bracciali

Dopo aver capito le regole del galateo dei gioielli e aver visto come scegliere gli anelli e gli orecchini, direi che possiamo passare ad un altro gioiello molto amato: come scegliere i bracciali.

I bracciali, avrai notato, sono assolutamente trendy quest’anno, e non smetteranno di esserlo neanche l’anno prossimo ti anticipo.

Si va dai maxi bracciali a quelli minimal da moltiplicare al polso, dalle catene ai bracciali con ciondoli componibili e charms.

Come scegliere i bracciali

Ogni tipologia di bracciale evidenzia alcune caratteristiche del tuo corpo, motivo per cui è importante capire come scegliere i bracciali così da esaltare i tuoi punti di forza, senza creare disarmonie estetiche.

Per essere pratici, i bracciali a cerchio assottigliano il polso e sicuramente sono adatti alle figure esili.

bracciali rigidi come scegliere gioielli

Invece, quelli a manchette (a fascia larga) coprono il polso mettendo in risalto l’avambraccio, e non li consiglierei alle persone minute.

Per quanto riguarda i bracciali rigidi e quelli morbidi direi che, comodità e gusti a parte, in caso di corporatura un po’ robusta darei la preferenza a quelli morbidi.

Ovviamente un discorso a parte va fatto per il bracciale tennis di diamanti che, inutile dirlo, è perfetto per ogni occasione: dalla classica serata elegante al look più casual-chic. Anche qui, però, se il polso è un po’ robusto un braccialetto sottile di diamanti si noterà a stento, così come sconsiglio di mischiare il tennis con altri bracciali magari di materiali meno pregiati (penso allargento per essere ottimista!).

bracciale tennis diamanti oro gioielli

A proposito, sai a chi deve il suo nome questo bracciale? Alla tennista Chris Evert, che lo indossava durante i suoi match e un giorno, dopo averlo perso in campo, lo appellò in conferenza stampa come il suo tennis bracelet. Te capì?!

Come indossare i bracciali

Dopo aver capito come scegliere i bracciali in base al tuo polso e braccio, direi che ci sono poche altre regole da seguire per indossarli al meglio.

Innanzitutto il bracciale da indossare va scelto in base al look in modo da essere sempre chic in ogni occasione.

Se hai un outfit articolato (per scelta di tessuti o per colori) direi che è meglio optare per un bracciale dalla linea semplice, mentre se il tuo look è sobrio puoi anche osare scegliendo bracciali particolari per foggie, pietre e dimensioni.

La seconda regola è scegliere i bracciali grandi quando sai di non dover avere le mani molto impegnate perchè altrimenti li dovrai continuamente sfilare o incastrare sull’avambraccio. Non c’è niente da fare: i bracciali grossi sono tanto belli, quanto fastidiosi: vogliamo parlare di quando devi usare, per esempio, la tastiera del computer? Appunto, indossare un bracciale non può diventare un incubo.

Indubbiamente l’estate è la stagione in cui l’uso (e l’abuso) di bracciali trova la sua espressione massima, le braccia nude sono una vera tentazione per i bracciali da sfoggiare. Eppure ho notato che la moltiplicazione dei bracciali al polso è una pratica anche delle stagioni meno calde: maniche lunghe, maglioni e piumini non fanno desistere tutte.

bracciali gioielli

Il risultato non è sempre dei migliori: le stratificazioni di bracciali di gioielleria con bigiotteria creano un discutibile effetto chincaglieria che, manco a dirlo, aborro. Se i polsi in questione sono di ragazze molto giovani considero una scusante l’età, ma quando si tratta di donne non c’è giustificazione che tenga.

Coco Chanel lo diceva già tanto tempo fa: spesso togliere è meglio che aggiungere. Povera Coco, che tempi duri sarebbero questi per lei.

E mi permetto di citare (anche per par condicio) il grande Giorgio Armani: l‘eleganza non è farsi notare, ma farsi ricordare. 

Detto questo, devo aggiungere altro?!

Tempo di lettura: 2 minuti

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

2 Comments

  • Nik scrive:

    Bracciale di perle. Sempre…sempre! in estate, in inverno…sempre. Elegante o casual…sempre. Mi rappresenta..sono io. (ah…e le perle sono ovviamente vere!) :).
    Che ne dici Molù?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *