Lilli Gruber e gli orecchini di Vhernier

vhernier

Ho una domanda per chi tra voi segue la trasmissione “Otto e mezzo” su La7: avete notato gli orecchini che indossa Lilli Gruber?

A me era già capitato di riconoscere alcune creazioni della nota maison Vhernier, anche perché trovo molto interessanti le forme affusolate nel design, la ricerca cromatica delle pietre e l’armonia della manifattura dell’azienda valenzana. Quando la tradizione orafa diventa gioielleria di alto gusto non posso non notarlo!

La settimana scorsa, quindi, mi sono piazzata ogni sera davanti alla tv per verificare se le mie supposizioni fossero esatte. E sapete cosa ho scoperto? In ogni puntata la Gruber ha sfoggiato un modello diverso di orecchini Vhernier!

Che la maison stesse investendo nel product placement lo si sapeva. Tanto per citarvi l’ultima operazione di promozione, i suoi gioielli sono stati indossati da Uma Thurman e Catherine Zeta Jones in “Quello che so sull’amore“, la terza pellicola americana di Gabriele Muccino.

Ora, alla Gruber si può dire tutto (o quasi), ma dobbiamo ammettere che ha un look sempre molto ricercato e raffinato! Pare che ci sia lo zampino di Giorgio Armani per l’outfit (come dicono a Roma, so’ boni tutti così) e gli orecchini di Vhernier sono la ciliegina sulla torta.

Per la Gruber sono stati scelti tutti gioielli dalla linee semplici ed eleganti, lineari ma ricercate che appartengono a ben 4 collezioni diverse.

Gli orecchini Vhernier della collezione Calla

Della serie Calla, per esempio, la Gruber ha indossato un paio di meravigliosi orecchini molto lunghi in oro bianco con brillanti bianchi ed elementi sia in corallo rosso sia nella versione con l’ebano nero.

vhernier orecchini calla lilli gruber diamanti corallo

Sono pendenti molto preziosi –12 ct. di diamanti bianchi– decisamente chic e luminosi. Considerata la caratura delle pietre non sono di certo orecchini da indossare di giorno, ma sono assolutamente adatti per occasioni serali.

Vhernier e gli orecchini Plateau

Dalla collezione Plateau, invece, sono stati scelti gli orecchini squadrati in oro bianco con brillanti bianchi e calcedonio, una pietra che adoro per il suo meraviglioso colore grigio-azzurro. L’accostamento con i brillanti (o,60 ct.) è veramente di gran classe!

orecchini lilli gruber vhernier otto e mezzo calcedonio plateau brillanti oro

Sempre della linea Plateau la Gruber ha indossato anche gli orecchini squadrati in oro rosa con corniola chiara, una varietà molto nota del calcedonio con un colore che tende al rosso-arancio per via della presenze ferrose. Questo è un orecchino che, a differenza dei precedenti, si può pensare di usare anche non di sera.

orecchini lilli gruber otto e mezzo vhernier collezione plateau corniola oro

Lilli Gruber e gli orecchini Vague

Ma questi non sono gli unici colori di Vhernier che piacciono alla Gruber. Le ho notato ai lobi anche gli orecchini Vague in oro bianco con brillanti e crisopazio: il colore verde molto acceso è difficile da non notare -soprattutto quando indossato su un semplice tubino nero come ha fatto la giornalista-, complice anche la forma avvolgente dell’orecchino.

Gli orecchini Laguna 

Dalle tonalità più tenue, invece, gli orecchini Laguna in oro rosa con madreperla, anche questo un modello clips adatto ad una donna ricercata.

vhernier orecchini lilli gruber laguna madreperla oro

Le mie supposizioni non mi avevano ingannata: direi proprio che Vhernier, con la presenza in 6 puntate su 6, si è aggiudicato l’assoluto protagonismo nella trasmissione televisiva. Anche perché, a quanto pare, gli unici gioielli che la Gruber indossa sono gli orecchini, a parte la fede si intende.

Preziose curiosità da Vhernier

Mi è sorta, però, una domanda: come mai nei titoli di coda, dopo trucco-parrucco e abiti della puntata, non mi è sembrato di leggere il nome della nota maison valenzana? Far indossare le proprie creazioni all’unica giornalista-conduttrice di una trasmissione televisiva molto seguita e oltretutto sempre ripresa in primo piano è una forma di grande promozione commerciale, non trovate?

Ebbene, gli uffici di Vhernier mi hanno risposto che la Gruber non è assolutamente una testimonial di Vhernier, ma semplicemente una grande amante del loro marchio. Che coincidenza, mi dissero così anche per i gioielli di Simona Ventura ad X Factor 7.

Allora insisto: quindi vuole dire che tutti quei meravigliosi orecchini a diversi zeri sono proprio di Lilli Gruber e non in prestito? Certo, mi è stato risposto dall’altra parte. Capisco.

Perbacco, un asino che vola!!! Non ditemi che non l’avete visto anche voi?!

Tempo di lettura: 3 minuti
© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *